La visita

Prima visita

La visita dura circa un’ora.
Viene analizzato il vissuto personale del paziente: la sua storia clinica, con la valutazione di esami ematochimici dove presenti (di non più di un anno), le sue abitudini alimentari, attraverso l’utilizzo di un diario alimentare che verrà inviato al paziente via mail e che dovrà riportare compilato il giorno della visita , e i suoi livelli di attività fisica. Vengono inoltre valutati i parametri antropometrici: peso, altezza, circonferenze e la composizione corporea attraverso bioimpedenza (BIA 101 Akern). Tutto questo è fondamentale per la realizzazione di una dieta personalizzata che verrà consegnata nei giorni successivi via mail.

Visita di controllo

La visita dura circa 30 minuti.
Nelle visite di controllo, stabilite con una frequenza mediamente mensile (a seconda di ogni singolo caso verrà valutata una frequenza ad hoc), viene valutato l’effetto del piano alimentare, che potrà essere di volta in volta ottimizzato per venire incontro alle esigenze del paziente. Ad ogni visita viene verificata la variazione di peso e della composizione corporea e lo stato complessivo del paziente.